Versione digitale - Campania, terra di veleni

Autore: Antonio Giordano - Giulio Tarro

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: In magazzino

Prezzo di listino: € 12,00

Prezzo speciale: € 9,99

Panoramica veloce

Da anni gli studiosi Antonio Giordano e Giulio Tarro lanciano l’allarme: in Campania ci si ammala di più rispetto a qualsiasi altra regione d'Italia e lo sversamento illecito dei rifiuti in zone prossime ai centri abitati è una delle probabili cause. Purtroppo, tuttavia, le loro denunce cadono spesso nel vuoto. Oggi, i loro studi, le indagini scientifiche, la raccolta di decine di pareri qualificati, diventano un libro bianco dal titolo “Campania, terra di veleni” che il Denaro pubblica in esclusiva. Il testo è già disponibile in versione e-book e prenotabile in versione cartacea a indirizzo mail mail.
E' scaricabile l' eBook al costo di 10 €

Prezzo di listino: € 12,00

Prezzo speciale: € 9,99

Versione digitale - Campania, terra di veleni

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Descrizione prodotto

Da anni gli studiosi Antonio Giordano e Giulio Tarro lanciano l’allarme: in Campania ci si ammala di più rispetto a qualsiasi altra regione d'Italia e lo sversamento illecito dei rifiuti in zone prossime ai centri abitati è una delle probabili cause. Purtroppo, tuttavia, le loro denunce cadono spesso nel vuoto.
Oggi, i loro studi, le indagini scientifiche, la raccolta di decine di pareri qualificati, diventano un libro bianco dal titolo “Campania, terra di veleni” che il Denaro pubblica in esclusiva. Il testo è già disponibile in versione e-book e prenotabile in versione cartacea a questo indirizzo mail mail
"Avevo solo 15 anni quando, nel 1977, mio padre Giovan Giacomo, professore, primario anatomo patologo dell’Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori Pascale, pubblicava un libro bianco dal titolo: ‘Salute e ambiente in Campania’, edito dal Centro Studi di Politica Economica e Sociale Nuovo Mezzogiorno, nel quale denunciava la presenza di aree ad alto rischio tumori nella città di Napoli. Precorrendo i tempi, mio padre, coordinando un’equipe di studiosi napoletani, tracciava una mappa della nocività nella provincia di Napoli, evidenziando come la popolazione napoletana corresse maggiori rischi di ammalarsi nelle zone più industrializzate della città partenopea".
Così scrive dopo 35 anni, Antonio Giordano, figlio dell'illustre anatomo patologo Giovan Giacomo Giordano, ordinario di Anatomia & Istologia Patologica presso l’università di Siena e direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine di Philadelphia (Usa), che, insieme a Giulio Tarro, primario emerito dell’Azienda Ospedaliera Cotugno, Napoli e chairman della commissione sulle Biotecnologie della Virosfera, Wabt – Unesco a Parigi, è autore di questo nuovo libro bianco che affronta le tematiche legate alla salute in Campania, soffermandosi anche su indagini epidemiologiche che mostrano quanto il territorio sia stato danneggiato dal dramma, di nuovo attuale, dei rifiuti.
E' scaricabile l'eBook al costo di 10 €

Ulteriori informazioni

Tags prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.